Costruire Il Futuro: Acqua Bene Comune” è il titolo del progetto che sigla una nuova partnership tra Parco del Mincio, Italia Nostra Mantova Onlus e Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPO), con l’obiettivo di ripristinare condizioni di naturalità nella zona umida Riserva Naturale orientata Valli del Mincio. Candidato al bando per progetti “Emblematici Provinciali” anno 2019 promosso dalla Fondazione Comunità Mantovana onlus, obiettivo del progetto è infatti la realizzazione di interventi per migliorare la circolazione idrica nel fiume Mincio e la promozione della cultura plastic free attraverso iniziative ecologiche e didattiche nelle scuole e nei territori del Mincio.

Il progetto si articola in due principali livelli di azione:

opere di miglioramento idrico della circolazione mediante la rimozione dei limi presenti e il potenziamento del ricambio idrico con l’innalzamento delle quote di scorrimento, in prossimità dei canali Osone e Goldone e e divenire sempre più plastic free., In cosa consistono precisamente le azioni e in che tempi saranno realizzate, lo spiega il presidente del Parco Del Mincio Maurizio Pellizzer:

 

Nell’ambito del progetto sono inoltre previsti incontri tematici con esperti che il Parco Regionale del Mincio promuoverà, con il coinvolgimento della Comunità del Parco, per diffondere le strategie plastic free che ogni ente dell’area protetta sarà invitato ad adottare in base alla direttiva europea del 5 giugno scorso, finalizzata alla riduzione dell’incidenza dei prodotti plastici sull’ambiente.

 

www.parcodelmincio.it

 

 

Foto di Paolo Bignoni –  Parco del Mincio su Facebook