Dal 4 al 15 novembre torna MantovaScienza, quarta edizione: la Scienza a tutto campo, con l’apporto di studiosi e ricercatori dall’Italia e dall’estero, per raccontare con parole semplici le cose difficili. Astrofisica, Medicina, Psicologia, Intelligenza artificiale, Economia, Clima e molti altri argomenti, raccontati con taglio accattivante e comprensibile, sempre per “Seminare Scienza e raccogliere Cultura”, come recita il motto della manifestazione.

Sarà un’edizione orientata all’astronomia, data la ricorrenza del 50° anniversario dello sbarco sulla Luna, di cui parlerà il 14 novembre nel suo intervento l’astronauta Umberto Guidoni.

Per dare spazio al lato ludico e ricreativo della scienza, prosegue la collaborazione con il Cinema del Carbone per la rassegna La Scienza al Cinema, proiezioni di film a tema scientifico, commentati in sala da esperti e ricercatori; mentre nel fine settimana del 9 e 10 novembre, per l’occasione ribattezzato Yes, Weekend! la Sala delle Capriate in Piazza Leon Battista Alberti si trasformerà nello Science Lab di Mantova (sabato 9 novembre dalle 15 alle 18:30 e domenica 10 novembre dalle 10 alle 12:30 e dalle 15 alle 18:30) per curiosare, giocare e sperimentare con la Scienza, con l’aiuto degli studenti che hanno svolto un percorso di alternanza scuola lavoro, preparandosi proprio per animare i laboratori del fine settimana.

Per le scuole, come di consueto, sono attivati numerosi laboratori didattici sui più svariati argomenti e molte occasioni di formazione anche per gli studenti delle scuole superiori. Tra le varie proposte anche la visita al planetario gonfiabile e ad un plastico interattivo realizzato dagli studenti dell’Istituto “Romani” di Casalmaggiore – che simula una base umana su Marte. Interessante novità di quest’anno sono inoltre due speciali corsi di formazione per docenti di ogni ordine e grado.

Prosegue anche per il 2019 la proposta organizzata in collaborazione con Versalis/Eni che apre le porte dello stabilimento alle scuole secondarie di II grado per far conoscere le professionalità e le opportunità lavorative, con incontri mirati a formazione ed orientamento. Inoltre, sempre con la collaborazione di Versalis/Eni, sarà organizzato al Teatro Bibiena un convegno-dibattito – rivolto in particolare agli studenti – sul tema delle plastiche, dal titolo “Plastica, una storia da far circolare”.

Anche il teatro sarà protagonista di una serata proposta al pubblico con la rappresentazione SN 1604, che unisce didattica della scienza, multimedialità e spettacolo con l’organizzazione tecnica e la regia a cura delle cooperative Teatro Magro e ZeroBeat.

Infine MantovaScienza 2019 promuove il Premio Cesare Cancellieri per la didattica della Matematica e dell’Informatica, la cui premiazione avverrà Sabato 16 novembre alle ore 15 presso la sala degli Addottoramenti del Liceo Virgilio: questa sarà anche l’occasione per offrire ai docenti un interessante corso di formazione sulla didattica della matematica attraverso l’arte.

Promotore e principale sostenitore dell’iniziativa è il Comune di Mantova, Settore Servizi Educativi e Pubblica Istruzione in collaborazione con Alkémica Cooperativa Sociale onlus, main sponsor Gruppo Tea, Fondazione Comunità Mantovana e OPTO Engineering. Tante le collaborazioni importanti con enti pubblici e privati tra cui MASTeR, Pantacon e AIF (Associazione per l’Insegnamento della Fisica). Fra gli sponsor tecnici della manifestazione anche i negozi Città del Sole e la Libreria Coop Nautilus.

Per tutte le informazioni:  www.mantovascienza.it