Da Regione Lombardia 1 milione di euro all’ASST di Mantova per la sostituzione di apparecchiature e per lavori di sistemazione di aree critiche funzionali alla gestione dell’emergenza Coronavirus. Un anticipo del finanziamento annuale deliberato da Regione per fronteggiare gli acquisti urgenti necessari all’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Strada Lago Paiolo.

Nell’ambito della riorganizzazione stabilita dall’Unità di crisi, è pronto il nuovo reparto ricavato nell’ex Terapia Intensiva dell’ospedale di Mantova, che ospiterà posti letto dedicati ad accogliere i pazienti positivi al test da Coronavirus.

Anche al Pronto Soccorso di Pieve di Coriano nella giornata di oggi la Protezione Civile, con l’intervento della Prefettura, ha allestito una tensostruttura che ospiterà il pre-triage, in grado di indirizzare i pazienti verso il percorso più adatto.

Continua inoltre la proficua collaborazione con gli erogatori privati, che accoglieranno nei loro ospedali parte dell’attività chirurgica di ASST, liberando così spazi e risorse umane da destinare alla gestione dell’emergenza.