“I rappresentanti degli studenti del consiglio d’Istituto del Fermi hanno versato ad Abeo i fondi che hanno raccolto da tutte le classi della scuola in occasione del Natale. Grandissimi ragazzi, siamo tutti orgogliosi di voi!”

Con questo post pubblicato sul suo profilo Facebook, Marianna Pavesi, preside dell’Istituto superiore Fermi di strada Circonvallazione sud, ha ringraziato i suoi 1800 studenti, protagonisti di un bellissimo gesto di solidarietà. Una raccolta fondi per sostenere Abeo (Associazione bambino emopatico oncologico) di Mantova e per adottare a distanza un bambino per un paio di anni.

Tutti i ragazzi dell’istituto hanno contribuito dando quello che potevano, i fondi sono stati poi consegnati al presidente dell’Abeo, Vanni Corghi, dai rappresentati degli studenti. Ad Abeo sono stati devoluti 620 euro, la parte restante sarà destinata all’adozione a distanza di un bambino che vive in una zona povera del mondo. I ragazzi individueranno un’associazione a cui devolvere la somma.

La preside Pavesi e tutti gli insegnanti della scuola si sono detti soddisfatti e colpiti dalla grande sensibilità dimostrata dai propri studenti.