Al via il progetto per il nuovo sottopasso pedonale alla stazione ferroviaria di Mantova.

 

 

Previsti interventi di riqualificazione nelle aree antistanti la stazione, volti a migliorare il decoro, l’interscambio con il trasporto pubblico locale e l’accessibilità per pedoni, ciclisti e persone a ridotta mobilità, come conferma il sindaco della città, Mattia Palazzi:

 

 

Il progetto di RFI che migliorerà l’accessibilità alla stazione ferroviaria, trasformandola così in un efficace nodo di mobilità integrata e in un polo di servizi connessi al viaggio, è stato avviato la scorsa estate con la firma del Protocollo d’intesa tra il Sindaco Mattia Palazzi e il Direttore Stazioni di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) Sara Venturoni che ha rilasciato qualche dichiarazione:

 

 

 

L’investimento complessivo è di 2,2 milioni di euro, di cui 500mila euro a carico del Comune. Il progetto è stato candidato da RFI nell’ambito del programma europeo Connecting Europe Facility – CEF per beneficiare di uno specifico finanziamento, grazie agli elevati requisiti in termini di sostenibilità, vivibilità degli spazi urbani, offerta multimodale e accessibilità.