Due giorni al cinema tra api e miele: mercoledì 12 e domenica 16 febbraio il Cinema del Carbone e l’Associazione Apicoltori Mantovani propongono Lo Sciame Cinefilo, due appuntamenti dedicati a questi piccoli insetti impollinatori, tanto laboriosi quanto indispensabili per la sopravvivenza del nostro ecosistema, con proiezioni di film e degustazione dei mieli prodotti dagli apicoltori della nostra provincia. Lo Sciame Cinefilo si offre come un’occasione per prendere più direttamente coscienza dell’importanza della salvaguardia delle api – e dell’apicoltura – per la tutela dell’ambiente.

Si parte mercoledì 12 febbraio (ore 21.15) con Honeyland, il film di Ljubomir Stefanov e Tamara Kotevska vincitore del premio del pubblico al Sundance Film Festival. Honeyland ci porta nel cuore della Macedonia, dove Hatidze ha fatto delle api la sua ragione di vita. Ultima discendente di una famiglia depositaria dell’arte dell’apicoltura selvatica, si arrampica ogni giorno sulle rocce per raccogliere il miele dai favi rispettando la regola di non prenderne più della metà. Ma i nuovi arrivati nel villaggio, più propensi a uno sfruttamento intensivo della produzione delle api, rischiano di mettere a repentaglio l’ecosistema faticosamente costruito dalle precedenti generazioni di apicoltori.

Domenica 16 febbraio (ore 16.15) sarà un’ape ribelle e desiderosa di esplorare il mondo a guidare bambini e famiglie nella vita dell’alveare. Bee Movie, il fortunato lungometraggio di animazione di Steve Hickner e Simon J. Smith, con un ritmo indiavolato e un susseguirsi di situazioni comiche racconta meglio di qualsiasi manuale apistico che cosa succederebbe se le api decidessero un giorno di smettere di impollinare i fiori e di produrre il miele.

Prima e dopo le proiezioni sarà attivo un honey bar temporaneo, con la possibilità di degustare le migliori produzioni di miele degli apicoltori mantovani.

Biglietti: intero 7 euro, ridotto soci cinema del carbone e under 25 5 euro.

www.ilcinemadelcarbone.it.